Comunicato del Presidente della Repubblica.

berl

Mi sono appena svegliato e la Clio mi ha riferito che sta succedendo un casino. Tutti aspettano che io dica qualcosa. La perdita di Stefany è una grande mancanza per Beautiful, ma confido che le risorse di un grande sceneggiato …  Le difficoltà degli italiani per le avverse condizioni economiche si possono risolvere SOLO con questo Governo. Non ci penso proprio a dover ricominciare tutto daccapo.  Avete voluto un Presidente ottuagenario? E allora.

Berlusconi è stato condannato? Può darsi, prima o poi doveva pur accadere. Comunque le Camere le sciolgo io – di questo sono sicuro – quindi ciupa. Capisco che a molti nel PDL bruci il deretano dopo aver passato vent’anni a cercare di evitare che accadesse. Lo capisco e lo accetto pure; d’altronde l’Italia questa è. Ma la colpa non è della magistratura: se mai, tra un lodo e una depenalizzazione, qualche reato in meno si poteva tentare di farlo. Quindi finitela con questa tiritera.

Comunque, Clio mi dice che dovrei inventarmi non so cosa per salvare un’intera classe politica, dieci milioni di elettori e il senso degli ultimi diciannoveanni di storia Patria.

[Fuorionda]

Clio, passami quel libricino. No, quelle sono le istruzioni dell’adesivo per la dentiera. Lì sulla libreria, dietro la biografia di Pertini. Ecco, brava. C’è scritto “Costituzione” sulla copertina? Bene, leggi se c’è scritto che la grazia la devo concedere io. C’è scritto? Azz, e mo’?

“Pronto, Anna Maria? Ti è stato recapitata una richiesta di grazia? No? E allora che c… ah io d’ufficio? Si può? Non mi pare, aspetta che chiedo.” Clio prendi il Codice di Procedura Penale. Cerca “grazia” sull’indice. Che dice? Posso concederla anche senza domanda? Azz, e mo’? Vabuò, però a memoria non mi risulta sia mai stato fatto.

“Senti Annamarì scriviamo così <<negli ultimi anni, nel considerare, accogliere o lasciar cadere sollecitazioni per provvedimenti di grazia, si è sempre ritenuta essenziale la presentazione di una domanda>> Ti piace? Eh, che ti pensi, c’avrò mica un secolo per caso! Ahahah!!! Sì lo so che finora la prassi istituzionale non me la sono filata di striscio… i saggi.. sì lo so… il doppio mandato… Oh Annamarì ma so’ io il Presidente o tu? E allora! Stattbbuon!”

[/Fine fuorionda]

Dunque dove eravamo. Sì, la grazia posso concederla se viene presentata domanda. La domanda non c’è, quindi ciupa, come sopra.

Comunque i problemi non sono miei, avete scelto un già-pluri-graziato come guida politica e spirituale, mo’ son fatti vostri. Considerate solo che sono vent’anni che ce la smenate con ‘sti problemi. E va anche bene quando le cacche sono grosse [Clio prendimi gli occhiali!] le vacche sono grasse, i ristoranti sono pieni, ma mo’ che questi laggiù nun c’hanno più ‘na lira sarebbe il caso di smetterla e darsi da fare. O no?

Comunque, alla fine, se come al solito non ce la fate, ci dovrò pensare io.

“Uff. Clio prendi questo comunicato e portalo ai correttori di bozze, che lo mettano in bella copia. Poi spegni la luce che mi cala la palpebra. Ma chi me l’ha fatta fare a me…”

 

 

 

Annunci

2 pensieri su “Comunicato del Presidente della Repubblica.

La tua opinione mi interessa:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...