Bisogna saper perdere (le primarie)

Perdere le primarie, e dare la colpa agli infiltrati del centrodestra.

Che poi infiltrati di che? Le primarie sono aperte a chiunque. Basta dichiararsi elettori (anche futuri) del PD.
Già, perchè un elettore di centrodestra può pensare che se il PD candidasse Tizio, sarebbe disposto a votare PD. In quel caso il voto sarebbe valido e legittimo. Anzi: in fondo le primarie servono in astratto (anche) a questo: strappare elettori alla parte avversaria.

E poi come si fa a sapere se un cittadino è di centrodestra? Porta la stella a tre punte della mercedes cucita sulla camicia?

Dice: ha votato tal dei tali, noto esponente del centrodestra. Uno. E gli altri migliaia e migliaia di elettori? Tutti manipolati e telecomandati?

Voglio dire: queste operazioni sono complesse. Possibile che le denunce e i sospetti che da sempre i perdenti lanciano, non siano mai accompagnate da una lettera che provi la manipolazione del voto, un sms, un messaggio su WhatsApp o su Facebook da parte del presunto manipolatore ai presunti manipolati?

Si tirino fuori, se ci sono, le prove del broglio. Se no sono chiacchiere, che di bocca in bocca si ingigantiscono e diventano vere. E determinanti. E la scusa migliore per giustificare una sconfitta.

Perchè la verità è che non servono i baroni di centrodestra per vincere le primarie: bastano quelli di centrosinistra. E, su questo, nessuno può dirsi pulito.

Non è che manipolare il voto, tramite filiere e clientele, va bene solo se lo fanno i nostri; e magari, così facendo, ci fanno vincere le primarie.

Inutile accampare scuse: il pesce puzza già da sinistra; e se la destra puzza di più, è nel Paese intero che l’aria diventa irrespirabile.

Annunci

La tua opinione mi interessa:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...